Maldini jr: “Ringrazio il Milan per avermi fatto crescere. Mio nonno? Una grandissima persona”

Maldini jr: “Ringrazio il Milan per avermi fatto crescere. Mio nonno? Una grandissima persona”

Le parole di Christian Maldini, figlio dello storico capitano rossonero

MILANO – Un cognome pesante, che sa di storia rossonera. Christian, figlio di Paolo, nonché nipote di Cesare Maldini, dopo 12 anni di giovanili al Milan, ha lasciato il club trasferendosi a Malta, all’Hamrun Spartans. Quest’oggi il giovane giocatore, si è raccontato ai microfoni di Tuttomercatoweb, raccontandosi a 360 gradi. “Mi sto trovando molto bene. La squadra è composta da molti stranieri perchè qui puntano molto su di loro visto che, in generale, il livello dei giocatori esteri è più alto. L’isola è bella, la società è solida, quindi sono contento di essere qui. Ho fatto solo un po’ di fatica ad ambientarmi al campionato perchè è strutturato in una maniera un po’ particolare. Ci sono 12 squadre che partecipano alla Premier League e che si affrontano tre volte. In classifica ora siamo sesti. L’obiettivo è la salvezza, normale per una neopromossa. I miei obiettivi? Giocare il più possibile e cercare di aiutare la squadra mettendo a disposizione del gruppo quanto ho imparato fino a ora. So che la società punta molto su di me e voglio ripagare la fiducia”.

Poi sulla difficoltà di portare un cognome così pesante, e sulla sua famiglia. “Non dico che sia difficile, ma col tempo sono riuscito a capire che ognuno ha la sua strada, c’è chi ha più o meno fortuna, chi ha la propria occasione prima o dopo. Io voglio seguire la mia strada, poi vediamo come andrà. Mio nonno era una grandissima persona, mi ha aiutato tanto in ambito calcistico e nella vita. Era un nonno come tanti, molto affettuoso, come mio papà è stato un padre normalissimo, a prescindere dal fatto che fosse un calciatore del suo livello”. Infine sul Milan e la sua esperienza in rossonero. “Non sono dispiaciuto. Credo di aver fatto la mia esperienza. Sono rimasto al Milan per quasi 12 anni, è stato un periodo bellissimo e posso solo ringraziare il club per avermi fatto crescere”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy