LE VOCI – Galli: “Milan, per tornare grande ti serve un progetto, non il terzo posto”

LE VOCI – Galli: “Milan, per tornare grande ti serve un progetto, non il terzo posto”

LE VOCI – Galli: “Milan, per tornare grande ti serve un progetto, non il terzo posto”

MILANO – Intervenuto a TMWRadio, Giovanni Galli, ex portiere di Milan e Napoli, ha analizzato così la situazione dei rossoneri, che anche quest’anno hanno fallito l’obiettivo di tornare nelle zone della classifica che gli competono. “La stagione del Milan? C’è una domanda di riserva? È stata una stagione difficile, molto altalenante: il Milan fino a poco fa sembrava pronto allo sprint finale per la Champions. Poi due pareggi l’hanno riportato nella confusione più totale. Io penso che serva un progetto: credo che la volontà di italianizzare il Milan sia già un buon proposito. Adesso bisogna fare il passo successivo. Io voglio ricordare che Berlusconi prese il Milan dalle macerie, iniziò a comprare Galli, Donadoni, Massaro, Galderisi, Bonetti, poi arrivarono altri giocatori e costruì quella squadra, che con l’aggiunta di 2/3 fuoriclasse ha vinto tutto. Questo è un progetto. Se si pensa che il progetto parta dal terzo posto in Europa e non lo si raggiunge, il castello crolla ancora prima di finirlo. Stagione negativa, il Milan ha perso due/tre stagioni finora”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy