LE VOCI – Di Stefano: “Non è un ritiro punitivo, ma l’ultima possibilità per il Milan”

LE VOCI – Di Stefano: “Non è un ritiro punitivo, ma l’ultima possibilità per il Milan”

LE VOCI – Di Stefano: “Non è un ritiro punitivo, ma l’ultima possibilità per il Milan”

MILANO – Intervenuto a Sky Sport 24, Peppe Di Stefano ha parlato così del Milan e del difficile momento che stanno passando i rossoneri. “Questo non è un ritiro punitivo, è l’ultima possibilità, un altro tentativo: Mihajlovic ha capito che il livello di questa squadra non è alto. Se c’è un momento peggiore per affrontare la Juventus dal punto di vista tattico è questo, il Milan non può giocare per il pari contro i bianconeri perchè il Sassuolo può scavalcarlo vincendo, e c’è un calendario difficile: la stagione del Milan dice che con le grandi la squadra sbaglia difficilmente la partita. C’è un atteggiamento da medio-piccola: se fai bene con le grandi e non fai bene con le squadre più deboli non solo non hai fatto il salto di qualità, ma fai fatica anche a farlo. Il problema saranno le partite contro il Carpi e il Verona: c’è da tenere alta l’attenzione fino al 21 maggio, dove si deciderà la stagione”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy