Le voci, Di Stefano: “Il nome dell’allenatore si saprà solo il 15 giugno”

Le voci, Di Stefano: “Il nome dell’allenatore si saprà solo il 15 giugno”

Le parole dell’inviato di Sky sul futuro della panchina del Milan

Di Stefano

MILANO – Intervenuto a Sky Sport 24, Peppe Di Stefano ha fatto il punto sul futuro della panchina rossonera. “La situazione sembra abbastanza chiara, le ipotesi di lavoro sono due: in caso di cessione e in caso di non cessione. Si conoscerà il nome dell’allenatore solo il 15 giugno quando ci sarà il sì o il no di Berlusconi. Se il Milan non dovesse essere ceduto, l’allenatore sarebbe scelto da Berlusconi e Galliani. Oltre a Brocchi i candidati potrebbero essere Montella e Giampaolo. In caso di cessione sceglierebbero i cinesi con la condivisione e la regia di questo Milan, ovvero Berlusconi e Galliani. I cinesi non hanno un vero dirigente calcistico nella loro cordata e per le prime scelte tecniche potrebbero affidarsi a loro. Nella lista dei cinesi oltre a Brocchi, potrebbe esserci un nome di profilo internazionale come Garcia, Pellegrini o Emery qualora si raggiungesse un accordo in anticipo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy