Le voci, Cruciani: “Maldini? Bisognava chiudere. Può darsi che Galliani abbia influenzato la trattativa”

Le voci, Cruciani: “Maldini? Bisognava chiudere. Può darsi che Galliani abbia influenzato la trattativa”

Le parole del giornalista de La Zanzara sul Milan

MILANO – Ai microfoni di Radio Olympia è intervenuto il giornalista, nonché conduttore de La Zanzara Giuseppe Cruciani, il quale ha parlato del gesto di ieri di Pellè, ma anche della vicenda legata a Maldini. “Pellè? Non gli avrei dato una bastonata. Queste cose nel calcio succedono. E’ stato un provvedimento ipocrita secondo me. E’ un atto scortese nei confronti dell’allenatore, ma ne abbiamo visti tanti di questi episodi. Ventura ha bisogno di dare un segnale, non deve dimostrarsi debole”. Poi sulla vicenda Maldini. “Maldini? Da questa vicenda possiamo capire quanta confusione c’è a Pechino e a Milano. Tu non puoi far emergere una trattativa e poi vedere come va. Maldini è Maldini, è una bandiera. Se tratti con lui devi chiudere. Io credo che ci sia un errore di fondo. Bisognava concluderla dandogli poteri veri. Galliani fuori? Si mi sembra evidente. Ognuno fa il suo tempo. Se avverà l’uscita di Berlusconi ci sarà anche quella di Galliani. Può darsi che Galliani abbia ancora ostacolato la buona riuscita della trattativa, ma non abbiamo prove. Le sue carte se le sta ancora giocando. Chi comanda al Milan? Comanda Fassone, i cinesi e un po’ ancora Berlusconi. E’ veramente complessa la situazione”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy