Le voci, Buriani: “Non è accettabile perdere con il Verona e pareggiare con il Frosinone”

Le voci, Buriani: “Non è accettabile perdere con il Verona e pareggiare con il Frosinone”

Le voci, Buriani: “Non è accettabile perdere con il Verona e pareggiare con il Frosinone”

MILANO – Intervenuto ai microfoni di Tuttomercatoweb.com, Ruben Buriani, ex centrocampista del Milan ha commentato così la situazione dei rossoneri con l’arrivo di Brocchi. “A questo punto, con tutta sincerità, devo dire che non è cambiato proprio niente. Era impossibile che un allenatore potesse modificare un squadra in tre settimane. Il Milan paga il fatto di avere una gruppo non all’altezza. La prestazione di ieri è stata sotto le aspettative. Perdere con il Verona e pareggiare con il Frosinone non è accettabile. I problemi rimangono e non saprei come migliorare le cose. Il Milan dovrebbe occupare altre posizioni. Quando una squadra viene superata vive la in situazione con rassegnazione, mentre chi supera ha più energia. Il Sassuolo non molla mai, e a due giornate dalla fine ha una grande opportunità”. Poi sulle prospettive di mercato. “È chiaro che questo è un fattore importante. Giocatori di un certo spessore, anche per la propria immagine, potrebbero chiudere di andare altrove per giocare le coppe. Il Milan fuori dall’Europa sarebbe uno schiaffo morale per tutti i componenti della società, per i giocatori e per i tifosi. Spero che il Milan riesca a superare nuovamente il Sassuolo, ma non sarà facile”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy