LE VOCI – Brocchi su Berlusconi: “Quando avevo 9 anni mi disse saremmo diventati il club più titolato al mondo. Mi ha fatto realizzare i miei sogni”

LE VOCI – Brocchi su Berlusconi: “Quando avevo 9 anni mi disse saremmo diventati il club più titolato al mondo. Mi ha fatto realizzare i miei sogni”

Le parole di Cristian Brocchi per i 30 anni di Berlusconi

BROCCHI

MILANO – Cristian Brocchi, allenatore della Primavera del Milan, ha così parlato del suo primo incontro con Berlusconi, all’età di nove anni, sul proprio profilo Instagram. “Avevo nove anni, ero piccolo e non avevo mai messo una divisa, mi sembrò così strano, andavamo nei campi e gli avversari ridevano, ma allo stesso tempo ci temevano, andai alla festa di Natale ed ebbi l’onore di conoscere il nostro presidente, che con la sua simpatia mi chiese il mio nome, sorrise e mi raccontò una barzelletta che poi abbiamo sempre ricordato. “Noi diventeremo il club più titolato al mondo e andremo in giro per conquistare i trofei più importanti. Noi siamo il Milan” e questa frase mi rimase impressa per tutta la carriera. Dopo 30 anni qualcuno può dire il contrario? Ero pieno di entusiasmo e di sogni e grazie a queste parole li ho realizzati, altri li realizzerò un giorno. Auguri presidente!”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy