La FIGC apre ai disabili

La FIGC apre ai disabili

La federazione italiana giuoco calcio ha deciso di formare la “quarta divisione”, campionato al quale potranno partecipare persone disabili.

Milano – La FIGC ha deciso di creare la “Quarta divisione”, che per la prima volta vedrà squadre con giocatori disabili. Il progetto verrà presentato il 10 ottobre a Milano. Questo il comunicato:

Al campo dell’ “Aldini Bariviera”, Via Felice Orsini 78­84, Milano (zona Quarto Oggiaro) verranno presentati il 1° Campionato FIGC­LND denominato “ Quarta Categoria” e le 8 squadre “pioniere” che vi parteciperanno: ASD Calcio 21, Tukiki Minerva Milano, A.S. Sporting4e Onlus, Gea Ticinia Novara, Briantea 84, Fuorigioco, Pro Sesto e Ossona (Cascina Biblioteca). Si giocherà a calcio a sette, con arbitri appartenenti all’AIA. Da un’idea di Calcio 21,
nasce dunque un progetto concreto, sposato in pieno dalla Federcalcio e dalla LND, un messaggio importante che parte dalla Lombardia ma che potrebbe estendersi presto al resto d’Italia.

Intanto il Valencia è interessato a un giocatore rossonero…

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy