IL PERSONAGGIO – Montolivo: “Contento per i tifosi. Voglio ringraziare Mihajlovic per quanto ha fatto”

IL PERSONAGGIO – Montolivo: “Contento per i tifosi. Voglio ringraziare Mihajlovic per quanto ha fatto”

IL PERSONAGGIO – Montolivo: “Contento per i tifosi. Voglio ringraziare Mihajlovic per quanto ha fatto”

MILANO – A margine dell’allenamento odierno della squadra, il capitano Riccardo Montolivo ha preso la parola a Milan Channel per commentare la partita di ieri e le sue prime impressioni sul nuovo tecnico Cristian Brocchi. “Siamo contenti per i nostri tifosi. Erano cinque gare che non vincevamo. Felici per la prestazione e si è visto qualche cosa di quello che sta cercando di trasmetterci mister Brocchi. Ringraziamo però anche mister Mihajlovic per quanto fatto, avanti così, speriamo di finire bene. Ci siamo messi a disposizione fin da subito. Siamo responsabili ed abbiamo capito il momento. Abbiamo cercato di mettere in pratica le sue idee. Non è semplice, perchè un calcio propositivo quello che ci chiede, con un centrocampo a rombo che richiede molte rotazioni e scambi di posizione come richiede mister Brocchi, necessita di qualche oliata nei meccanismi, ma ci stiamo adattando. Dipende dai momenti. Ci sono gare più di rottura ed altre di costruzione, dipende dalla lettura delle situazioni. E’ stata comunque una buona partita da parte di tutti. Abbiamo creato e subito poco, abbiamo vinto e siamo abbastanza soddisfatti. Non prendere gol è un passo in avanti, perchè vuol dire restare sempre in partita. Siamo stati fortunati nell’episodio del gol annullato, anche se anche al replay non si capiva ultiriormente la situazione. La squadra ha lavorato bene in tutte le fasi e poi giustamente ha trovato il gol.

Poi su Balotelli e sull’obiettivo della squadra fino a fine stagione. “Balotelli ha fatto bene e sta dando continuità alla prestazione contro la Juventus, che era già stata positiva.
Qualche volte si allarga un po’, quando in realtà potrebbe stare più vicino all’altra punta. Ha un po’ questo vizio, ma negli ultimi minuti è servito, perchè ha preso falli ed ha fatto risalire e rifiatare la squadra. Il nostro primo obiettivo è difendere la nostra posizione e vedere poi cosa succede. Ci mancano 5 partite e credo siano alla nostra portata. Però ce lo diciamo sempre, dobbiamo dimostrarlo anche sul campo”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy