IL PERSONAGGIO – La preparazione brillante del Milan è merito di Antonio Bovenzi

IL PERSONAGGIO – La preparazione brillante del Milan è merito di Antonio Bovenzi

La condizione atletica eccellente del Milan ha un nome e cognome, Antonio Bovenzi

MILANO – Se il Milan corre per 90 minuti, se si difende ma riparte in contropiede per tutta la partita, e se riesce a sottomettere gli avversari fisicamente, il merito di tutto questo è di una persona che non appare mai davanti alle telecamere, e per questo poco conosciuta al di fuori dell’ambiente Milan. Stiamo parlando di Antonio Bovenzi, soprannominato da tutti come “Il Mago”, braccio destro di Mihajlovic già dai tempi dell’Inter. Bovenzi svolge il ruolo di preparatore atletico della squadra, e quest’anno i risultati si vedono. Se il Milan delle precedenti stagioni, sotto la guida di Allegri, Seedorf e Inzaghi, soffriva atleticamente l’avversario, quest’anno la tendenza sembra essersi invertita. La gara di Napoli ne è l’esempio lampante. Merito dei carichi di lavoro imposti quest’estate, di una preparazione eccellente, e della scelta di annullare il consueto ritiro invernale a Dubai. Insomma, risultati raggiunti grazie ad un uomo dello staff scelto personalmente da Mihajlovic e di cui il Milan ora non vuole più privarsi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy