IL CASO – Galliani senza la cravatta gialla alla presentazione di Brocchi

IL CASO – Galliani senza la cravatta gialla alla presentazione di Brocchi

IL CASO – Galliani senza la cravatta gialla alla presentazione di Brocchi

MILANO – In ogni occasione importante che si rispetti, Adriano Galliani ha sempre indossata la stessa cravatta, o meglio, dello stesso colore. L’amministratore delegato rossonero ha un vero e proprio caveau di cravatte gialle in casa, e indossarle rappresenta per lui un rito scaramantico a cui ci ha abituato negli anni. Qualsiasi partita, qualsiasi conferenza, qualsiasi evento, la cravatta gialla di Galliani non può mancare. Ecco perché quest’oggi molti sono rimasti sbalorditi nel notare il contrario. Galliani alla presentazione di Cristian Brocchi come nuovo allenatore del Milan, ne indossava una a scacchi bianco e neri. Una particolarità che non poteva passare inosservata. Molti si chiedono il perché di questa scelta, forse qualcosa in casa Milan sta cambiando, forse all’amministratore delegato rossonero non è andata giù la scelta di sostituire Mihajlovic con Brocchi. Non è infatti un mistero che Galliani volesse proseguire con il tecnico serbo, o affidarsi a un allenatore più esperto. Alla presentazione di Mihajlovic quest’estate non portava nessuna cravatta, ma l’aveva poi messa successivamente per quella della squadra a Casa Milan. Qualcosa nell’aria sembra muoversi, anche se stiamo pur sempre parlando soltanto di una cravatta.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy