I prodotti del vivaio rossonero

I prodotti del vivaio rossonero

Di anno in anno, i ragazzi del vivaio conquistano la prima squadra, dimostrando affidabilità e margini di crescita

MILANO – L’anno scorso Montella ha puntato tutto su Manuel Locatelli per sostituire l’infortunato Montolivo, un classe 98 a dirigere le operazioni del Milan, segnando gol memorabili come quelli al Sassuolo e alla Juventus. Quest’anno sotto i riflettori, dopo un’estate costellata di gol (anche in Serie A), c’è Patrick Cutrone. Altro classe 98 che promette benissimo e che in poche settimane ha fatto cambiare idea su di lui, passando da giocatore in uscita a punto fermo del presente e futuro milanista.

Ma non finisce qui, Vincenzo Montella punta parecchio sui classe 98: Niccolò Zanellato, anche lui prodotto del vivaio milanista, che piace molto a Montella, il quale lo ha fatto giocare per 90’ nel ritorno dei playoff di Europa League a Skopje.

 

SEGUICI SU TELEGRAM: CLICCA QUI!

 

Ilmilanista.it

 

4

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy