Giunti: “Berlusconi proverà a lasciare il segno fino a quando potrà”

Giunti: “Berlusconi proverà a lasciare il segno fino a quando potrà”

Le parole dell’ex rossonero

MILANO – Intervistato da Alanews, Federico Giunti, ex giocatore del Milan, ha così parlato dei rossoneri e anche dell’Inter. “Eravamo abituati a vedere un Milan in Champions League, ma credo che la strategia di puntare sui giovani possa alla lunga dare buoni risultati. L’Inter? Purtroppo sono lontano dal loro modo di pensare: se è vero che con Mancini il dialogo si era interrotto, De Boer lo avevano scelto loro e andava difeso. Io sono passato da Milano nel momento in cui in città si respirava aria di trionfi, sono stato molto fortunato. Berlusconi è stato il mio presidente e credo che proverà comunque a lasciare il segno fino a quando avrà capacità di intendere e di volere”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy