Gazzetta, è un Milan in alto mare

Gazzetta, è un Milan in alto mare

Lento e impacciato le note positive sono il sesto posto momentaneo e il sorpasso al Sassuolo

MILANO – Tre punti e basta. Il Milan torna da Bologna con le tasche piene e una strana sensazione di vuoto. Perché la vittoria, come evidenzia stamane La Gazzetta dello Sport, è l’unica nota positiva di una serata, ancora una volta, deludente.

LENTEZZA – Solo gli episodi – scrive la rosea – hanno sorriso al Milan, che ha giocato una partita piatta, senza guizzi né idee. Giro palla lento, ritmi bassi, scarsa incisività là davanti: per lunghi tratti del secondo tempo, è parso che a giocare in undici fosse il Bologna, che, alla fine, pur senza creare pericoli dalle parti di Gigio Donnarumma, avrebbe meritato il pareggio per il coraggio e l’impegno messi in campo.

DUBBI – Silvio Berlusconi non sembra avere le idee chiare sul futuro del club, visto che di possibili italiani acquirenti non v’è traccia. La squadra, invece, non sta aiutando Cristian Brocchi a mettere un minimo di basi per la ricostruzione. In questo momento bisogna stringere i denti e provare a mordere l’Europa. Sassuolo e Juventus permettendo. Intanto il futuro del Milan è ancora un mistero >>> CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy