Da Balotelli a Suarez, i giocatori più detestati da tifosi e avversari

Da Balotelli a Suarez, i giocatori più detestati da tifosi e avversari

“Nemici” e haters in grande quantità, ecco i meno amati nel mondo del calcio

I PIÙ ANTIPATICI

MILANO – Nel mondo del calcio sono molti i giocatori che sono considerati particolarmente antipatici dagli avversari o addirittura dai propri stessi tifosi. Ideologie politiche, insulti, gesti sul campo, la troppa cattiveria agonistica, tutti aspetti che non hanno favorito una carriera tranquilla per tanti di loro. L’episodio più noto, è forse quello legato a Mario Balotelli, che per il suo carattere un po’ maldestro, è sempre stato etichettato come “Bad Boy”, e non è mai stato particolarmente amato dai tifosi. Basti ricordare l’anno in cui vestiva la maglia dell’Inter e la lanciò a terra dopo i fischi che il pubblico gli tributò, oppure la casa incendiata con fuochi d’artificio e le freccette lanciate ai ragazzi delle giovanili. Da sottolineare però, che ad oggi Mario si sta prendendo delle rivincite in Francia, dove si è rilanciato con il Nizza, e sta riconquistando la fiducia di molti.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Liverpool
Mario Balotelli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy