Cessione, le parti si aggiorneranno a metà luglio

Cessione, le parti si aggiorneranno a metà luglio

Un modo per venire incontro a Berlusconi reduce dalla delicata operazione a cuore aperto

Berlusconi

MILANO – La nuova deadline per la cessione del Milan, scrive la Gazzetta dello Sport nell’edizione odierna, è fissata per il 15 luglio e non più per il 7, un modo per venire incontro al Presidente Berlusconi reduce da una delicata operazione al cuore. E’ quella la data fissata per l’annuncio dell’accordo contrattuale tra il Milan e i nuovi investitori cinesi.

PENALE – Quello che andrà siglato non si tratta di un precontratto, ma di un contratto vero e proprio che prevede delle penali molto salate da pagare in caso si venga meno all’impegno preso. Berlusconi analizzerà tutto il faldone che gl iverrà consegnato da Fininvest, tutto secondo i piani con il closing previsto per il prossimo 30 settembre. Intanto il mercato entra nel vivo >>> CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy