Carletto ieri è diventato re d’Europa, mai nessuno come lui

Carletto ieri è diventato re d’Europa, mai nessuno come lui

Con l’esordio in Champions sulla panchina del Bayern sono sette le squadre condotte da Ancelotti nella massima competizione europea

L’esordio

ITALY - NOVEMBER 04: CHAMPIONS LEAGUE 97/98 AC PARMA; Mannschaftsfoto :; hintere Reihe von links: Roberto Nestor SENSINI, Mario STANIC, Pietro STRADA; Lilian THURAM, Gian Luigi BUFFON, Dino BAGGIO; vordere Reihe von links: Roberto MUSSI, Enrico CHIESA, Fabio CANNAVARO; Hernan Jorge CRESPO, Antonio BENARRIVO (Photo by Mark Sandten/Bongarts/Getty Images)

Milano – Ancelotti è diventato ufficialmente l’uomo dei record in Champions League. Dopo aver portato la “dècima” a Madrid, con la partita di ieri stabilisce un nuovo record. Sono infatti sette le squadre che ha allenato nella massima competizione europea, mai nessuno come lui. L’esordio avvenne sulla panchina del Parma nella stagione 1997-98, dopo che l’allenatore di Reggiolo aveva condotto la squadra a uno storico secondo posto in serie A nell’anno precedente. In quel Parma militavano i giovani Buffon, Cannavaro, Thuram e Crespo. CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy