Calhanoglu si conferma il re dei calci piazzati

Calhanoglu si conferma il re dei calci piazzati

Il talento turco mette in mostra punizioni battute in modo eccellente e sempre insidiosi

MILANO – I rossoneri hanno avuto una buona tradizione di calciatori che sapevano battere calci piazzati in modo impeccabile: l’apice nel 2009 con Pirlo, Ronaldinho e Beckham ad esempio. Oggi il Milan mette in vetrina il fantasista turco Hakan Calhanoglu. Quando Mirabelli e Fassone lo prelevano dal Leverkusen per una cifra intorno ai 20 milioni di euro, i primi pensieri dei tifosi milanisti sono state quelle traiettorie che aveva disegnato negli anni passati in Bundes e in Champions League, un gol addirittura da 40 metri con l’amburgo.

Ieri sera Hakan Calhanoglu ha battuto tutti i calci piazzati: punizioni, calci d’angolo, tutto tranne il rigore, calciato dall’unico marcatore del Milan della partita Andrè Silva. Vincenzo Montella ha varie opzioni per i calci piazzati quest’anno: Ricardo Rodriguez, Suso e probabilmente anche il destro potente di Bonucci che delle volte ha messo in mostra con la Juventus. Quando Calhanoglu è entrato a partita in corso contro nel ritorno contro il Craiova ha immediatamente preso controllo dei calci piazzati, questo anche testimonia come il turco è impeccabile.

 

SEGUICI SU TELEGRAM: CLICCA QUI!

 

Ilmilanista.it

 

4

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy