Ancelotti: “Sarei potuto tornare al Milan ma non ho voluto”

Ancelotti: “Sarei potuto tornare al Milan ma non ho voluto”

L’ex allenatore di Real e Milan spiega le sue scelte in un’intervista ad As

Milano – Carlo Ancelotti ha rilasciato una lunga intervista ad As, in cui racconta il suo ultimo anno e la sua avventura al Real Madrid. Queste le sue parole: “L’anno sabbatico mi è piaciuto. Ho veramente riposato e ne ho approfittato per sottopormi ad un intervento alla cervicale. Mi piace quello che faccio e continuerò a tutti gli effetti fino a quando la pressione non sarà un problema. Sarei potuto andare a Milano, ma non sembrava una buona scelta. A Monaco di Baviera ha trovato un grande club, un buon ambienta e un’ottima macchina organizzativa. Madrid? Abbiamo trascorso anni fantastici anni lì. La gente era sempre molto affettuosa. Ma ora ha bisogno di vivere un’altra esperienza, una nuova cultura, una nuova lingua, anche se il tedesco è molto difficile. Ronaldo? Mi sono trovato molto bene con lui, ci ha aiutato molto nel vincere la Champions League, ma ora devo pensare ai calciatori che ho al Bayern Monaco. Zidane? Ha carisma e questo è molto importante, è rispettato per quello che ha fatto in passato.” E intanto il dirigente saluta il Milan…

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy