Amelia: “C’è rammarico: dovevo andare via prima dal Milan”

Amelia: “C’è rammarico: dovevo andare via prima dal Milan”

L’ex portiere del parla della sua esperienza nei rossoneri

MILANO – Nel nuovo numero di Calcio2000 in edicola da oggi, Marco Amelia ha parlato della sua esperienza al Milan e del suo rammarico ad aver perso la maglia azzurra per le poche partite giocate: “Quando si presentò quella occasione avevo grandissimo entusiasmo, non si può rifiutare una squadra del genere. Il Milan ha una storia incredibile, un fascino particolare e quando chiamò il dottor Galliani accettai subito, senza alcun tipo di esitazione. Avevo tante offerte e a Milano c’era la concorrenza di Abbiati, questo è vero, ma ero motivatissimo per questa nuova avventura. Era un sogno che si realizzava. Tutti mi hanno fatto sentire importante, anche se forse resta un rammarico. Dico che avrei potuto lasciare il Milan un po’ prima, magari al terzo anno. Ma è facile parlare a posteriori. In ogni caso sono riuscito a giocare le mie partite, purtroppo non quante avrei voluto. Anche per questo la Nazionale si allontanò”     Intanto oggi Milan-Lugano: ecco i convocati!

 

SEGUICI ANCHE SU TELEGRAM: CLICCA QUI!

Ilmilanista.it

 

4

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy