RILANCIO – Miha punta su Zapata

RILANCIO – Miha punta su Zapata

CALMA PIATTA – “Romagnoli ancora in stand by? Poca importanza, o meglio, non c’è motivo di disperarsi, soprattutto se Galliani ostenta sicurezza”. Questo potrebbe essere stato ciò che è passato di mente a Sinisa Mihajlovic, dal momento che i rinforzi chiesti in difesa ancora non sono arrivati. Come se non…

CALMA PIATTA – “Romagnoli ancora in stand by? Poca importanza, o meglio, non c’è motivo di disperarsi, soprattutto se Galliani ostenta sicurezza”. Questo potrebbe essere stato ciò che è passato di mente a Sinisa Mihajlovic, dal momento che i rinforzi chiesti in difesa ancora non sono arrivati. Come se non bastasse, ad oggi, il serbo si trova tutto il parco difensori della scorsa stagione, eccezion fatta per Rami, verosimilmente il più continuo del campionato passato. L’obbiettivo però non cambia e. se questo dovesse passare per il rilancio dei ‘vecchi’. l’allenatore sarà pronto a rimotivarli. 

BATTERIA – Vero è che Alex sta cercando sistemazione in altri club e se l’ostacolo ingaggio dovesse essere passato, i saluti ufficiali arriverebbero a breve, ma le situazioni di Mexes, Paletta e Zapata preoccupano la tifoseria. L’ex centrale del Parma è sparito in poco tempo dai radar di Pippo Inzaghi lo scorso anno e la massima ambizione che può avere in rossonero è quella di esser il quarto, se non quinto della rotazione. Mexes, fresco di rinnovo, sembra essere il più sicuro del posto, nonostante l’allenatore non lo veda di buon occhio. Ultimo è Zapata, rimasto solamente, stando a quanto riferiscono fonti intere, solo ed esclusivamente per fare da chioccia al connazionale e amico Bacca.

ZAPATA – Il colombiano si era imposto nel nostro campionato a Udine, risultando uno dei maggiori prospetti difensivi del calcio europeo. Di seguito la parentesi poco felice in spagna, dove è affondato insieme al Sottomarino Giallo del Villareal, e poi l’approdo al Milan, con un primo anno convincente alla corte di Allegri. La travagliata stagione successiva e le prestazioni non brillanti hanno alimentato la sfiducia del pubblico, ma Mihajlovic sembra voler cavalcare la voglia di rivalsa del giocatore, proprio per non farsi trovare impreparato qualora la situazione Romagnoli non si concluda favorevolmente. La vicinanza con Carlos Bacca potrebbe risollevare l’umore di Zapata e riportarlo ai livelli di una volta.

Il Milanista

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy