Motta-Modric: il Milan a caccia del regista

Motta-Modric: il Milan a caccia del regista

thiago motta luka modric regista

REGIA – Continuano le manovre della dirigenza rossonera per regalare a Mihajlovic un centrocampista dai piedi buoni a cui affidare le chiavi della squadra. Il De Jong visto ieri infatti, seppure grintoso e generoso come sempre, sembra stare stretto ai piani di restyling imposti da Sinisa, che al contrario vorrebbe un mediano più di costruzione che di rottura. Con un Montolivo più mezzala ‘panchinara’ che play titolare, le ipotesi per il Milan si allargano a nomi più o meno verosimili.

SOGNO – Dopo l’ipotesi Illaramendi, un altro giocatore che potrebbe risentire in termini di minutaggio dell’arrivo a Madrid di Mateo Kovacic è, secondo quanto riporta goal.com, proprio il connazionale Luka Modric, punto fermo della mediana merengues ormai da qualche anno. Un sogno che probabilmente rimarrà tale, anche perché l’ex Tottenham è uno dei beniamini del Bernabeu e uno dei compagni con cui Ronaldo sente più affinità calcistica. Come hanno mostrato gli affari Ozil e Di Maria, pubblicamente contestati dal portoghese, tirare troppo la corda con CR7 non è mai una buona idea. Inoltre Modric è nel pieno della maturità calcistica (29 anni n.d.r.) e rappresenterebbe la chioccia perfetta per un Kovacic tutto da reinventare.

INTER – Un altro regista puro che Galliani potrebbe scegliere dal mazzo potrebbe essere Thiago Motta, ormai ai margini del Paris Saint-Germain soprattutto dopo l’arrivo di Stambouli dal Tottenham. L’ex Inter è l’usato sicuro a cui affidarsi in un anno di rilancio, dove il solo impegno del campionato potrebbe permettere al 32enne di ritagliarsi un ruolo da protagonista in rosa. L’italo-brasiliano è in scadenza di contratto e Galliani spalmerebbe volentieri in più annualità i suoi 2.5 milioni che dovrà percepire dai francesi per questa stagione. Inoltre la sua conoscenza dell’ambiente milanese e del calcio italiano faciliterebbero l’inserimento nel meccanismo di Sinisa, che da lui però chiederebbe forse più corsa e movimento. Che Motta arrivi a fine mercato con un colpo a effetto di Galliani? Magari da Parigi sullo stesso areo di Ibra?

Il Milanista

http://dai.ly/x2mcjo4

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy