AL PALO – Milan, Gabriel sempre più lontano

AL PALO – Milan, Gabriel sempre più lontano

URGENZA – Serve sfoltire. Lo sa Mihajlovic, che ama la rosa con pochi petali, lo sa Galliani, che in queste ore sta cercando di piazzare molti dei giocatori in esubero. Tra i più vicini alla partenza c’è il portiere Gabriel, reduce dall’ottima annata con il Carpi, culminata con la storica…

URGENZA – Serve sfoltire. Lo sa Mihajlovic, che ama la rosa con pochi petali, lo sa Galliani, che in queste ore sta cercando di piazzare molti dei giocatori in esubero. Tra i più vicini alla partenza c’è il portiere Gabriel, reduce dall’ottima annata con il Carpi, culminata con la storica promozione del club emiliano. Con Diego Lopez titolare inamovibile e il ruolo di secondo già occupato da Abbiati, il brasiliano non troverebbe praticamente mai spazio e per questo gradirebbe la ricollocazione in un altro club.

SCELTE – Due sono le alternative: la prima è quella di tornare a Carpi per ritrovare il posto da titolare dai pali in una piazza che lo stima e lo conosce; la seconda lo vedrebbe all’ombra del Vesuvio a fare da vice-Reina nel nuovo Napoli di Sarri. La decisione spetta però al Milan, che si confronterà con Gabriel nei prossimi giorni.

Il Milanista

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy