Polemica Sousa: “In Italia la rilevanza mediatica degli episodi dipende dalla squadra”

Polemica Sousa: “In Italia la rilevanza mediatica degli episodi dipende dalla squadra”

Il tecnico dei viola commenta la partita del Franchi tra Fiorentina e Milan

Milano – Paulo Sousa è intervenuto ai microfoni di Premium Sport dopo il pareggio con il Milan. Il tecnico viola parte dall’episodio finale di Tomovic: “Le decisioni io non le commento dopo le partite, commento solo la rilevanza. Dopo l’episodio contro la Roma se n’è parlato una settimana. Mi sembra che si parli solo degli episodi contro gli altri, quando sono contro di noi non ne parla nessuno. Capisco l’importanza di certe squadre e vedo che si parla più di altri che di noi. MA gli episodi ci sono sempre, questo è il calcio. Si stanno cercando gli strumenti per aiutare gli arbitri, ma per ora non ci sono. E’ normale che si sbagli, ma mi sembra che la rilevanza mediatica sia ben diversa tra squadra e squadra.” Poi sulla sua squadra: “Noi cerchiamo di migliorare sui cross e sugli ultimi passaggi, vediamo che in aerea non riusciamo a fare la differenza, oggi abbiamo provato a cambiare passo ma non è servito. Lavoriamo su quello che abbiamo.” Su Bernardeschi: “Stiamo lavorando sui suoi spostamenti, deve vedere di più la porta, i numeri ce li ha. Quando si accentra è pericoloso.” Sul mercato: “Abbiamo tutte le risorse, dobbiamo lavorare con quello che abbiamo e crescere. Oggi ho visto tanta cattiveria, tanta voglia di fare gol. Stiamo crescendo, potremmo competere con tutte le squadre.”

Intanto Boateng fa la rivelazione hot…

LEGGI ANCHE LE BANDIERE IN PANCHINA

LEGGI ANCHE RIVOLUZIONE MILAN

LEGGI ANCHE MILAN IDEA KANE

IlMIlanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy