PRECEDENTI – Milan contro l’Udinese tanti tabù da sfatare

PRECEDENTI – Milan contro l’Udinese tanti tabù da sfatare

Negli ultimi tre confronti nessuna vittoria, ma solo 3 ko consecutivi

Udinese

MILANO – Udinese e Milan si affronteranno al Friuli per la quarantunesima volta nel massimo campionato di calcio italiano. Il pareggio è il risultato più frequente con 17 eventi, a fronte di 10 vittorie interne e 13 successi per i rossoneri. La squadra rossonera non espugna il Friuli dalla stagone 2011/12, quando il Milan ha vinto grazie alle reti di Maxi Lopez ed El Shaarawy che hanno ribaltato il vantaggio iniziale di Di Natale. Da allora sono arrivati 3 ko consecutivi. In tutto sono stati messi a segno 81 gol, 34 a favore dei padroni di casa e 47 centri per gli ospiti. Sul podio dei bomber più prolifici degli anni 2000 al primo posto troviamo Shevchenko con 5 gol, seguito da Di Natale con quattro centri, mentre sull’ultimo gradino del podio si accomoda Gilardino con tre. La vittoria interna più larga va in scena nella stagione 54/55 con un 3 a 2 finale. La vittoria del Diavolo più larga invece va in scena nella stagione 1998/99, quando gli uomini di Zaccheroni calarono la manita di fronte ai padroni di casa con un rotondo 5 a 1. Lo scorso anno l’Udinese si è aggiudicata la contesa grazie ai gol di Pinzi e Badu, ad addolcire la pillola per i rossoneri ci ha pensato Pazzini, a fissare il punteggio sul 2 a 1.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy