PAGELLE – Bacca sempre più protagonista, Honda si sveglia nella ripresa

PAGELLE – Bacca sempre più protagonista, Honda si sveglia nella ripresa

PAGELLE – Bacca sempre più protagonista, Honda si sveglia nella ripresa

PAGELLE Vittoria schiacciacrisi a Frosinone. Decisivo il secondo tempo dei rossoneri, che con una grande prova di carattere ribaltano il risultato. Bene Honda e Bonaventura a centrocampo, Bacca si conferma l’uomo più in forma. Qualche distrazione in difesa, soprattutto in occasione dei gol ciociari.

Donnarumma 6 Nel primo tempo sbaglia due rinvii in successione, ma tra i pali è sempre reattivo e dà la solita sicurezza. Per la prima volta subisce due gol in campionato.
Abate 7 Nel primo tempo sbaglia diverse volte il cross. Nella ripresa è uno dei migliori. Il suo primo gol dà inizio alla riscossa rossonera.
Alex 6 Male sul primo gol di Ciofani, ma è fondamentale la sua zuccata per il momentaneo 3-1.
Romagnoli 5 Dorme in occasione del vantaggio del Frosinone, lasciando andare Ciofani a tu per tu con Donnarumma. Rischia l’espulsione per un fallo stile wrestling nel secondo tempo.
De Sciglio 6 Attento e pulito negli interventi, dà sicurezza a tutto il reparto. Male però in occasione del secondo gol frusinate, Dionisi sfugge alla sua marcatura e batte Donnarumma da due passi.
Honda 6.5 Nel primo tempo ci prova in tutti i modi ma gli riesce poco o nulla. L’assist che regala ad Abate è di rara bellezza. Nella ripresa è l’arma in più dei rossoneri.
Montolivo 6 Solito faro del centrocampo, tenta in tutti i modi di tenere a galla la squadra. Lento in fase di impostazione, prova spesso la conclusione dalla distanza senza creare troppi grattacapi a Leali.
Bertolacci 6.5 Gara di grinta e carattere del numero 91 rossonero. Sul gol di Bacca, grande parte del merito è la sua.
Bonaventura 7 Vivacità e colpi di classe. E’ lui che fa terminare la sofferenza rossonera, siglando il definitivo 4-2.
Bacca 7 Sempre più decisivo. Il Milan non può fare a meno di lui, sotto porta è implacabile. E’ sempre pronto nel momento cruciale del match. Nono gol in stagione.
Niang 5.5 Sfrutta la sua Velocità per mettere in difficoltà la retroguardia gialloblù. Ma per il resto fa poco e non punge mai

Mihajlovic 7 A Frosinone si giocava la panchina e la vittoria ha le sembianze del suo carattere. Allontana via le critiche e le voci di mercato. Ora con la sosta, potrà lavorare con più serenità.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy