Montella sceglia Bonucci e la difesa a tre

Montella sceglia Bonucci e la difesa a tre

Il difensore rende meglio con la difesa a tre, come ha fatto vede con Juventus e Italia

MILANO – Il capitano del Milan, Leonardo Bonucci, è sicuramente uscito ridimensionato dopo la pesante sconfitta contro la Lazio: Ciro Immobile è colpevole di aver messo nell’occhio del ciclone delle critiche il difensore di Viterbo, ridicolizzandolo con 3 gol e un assist. Nella partita di domenica però ciò che è saltato maggiormente all’occhio di Montella è che Bonucci con la difesa a 4 fa più fatica.

Il tecnico campano quindi è pronto a cambiare modulo di gioco: giovedì in Europa League contro l’Austria Vienna vara il 3-5-2. La Gazzetta Dello Sport questa mattina mette a supporto del cambio di modulo le statistiche di Bonucci: nelle ultime 50 gare giocate da Bonucci, in 31 occasioni è stato schierato in una difesa a quattro e ha subito 28 gol, mentre nelle restanti 19 con la linea a tre le reti incassate sono state solo 12.

La gara contro la squadra austriaca sarà interessante quindi per vedere oltre alla reazione del Milan che tutti si aspettano, anche ma soprattutto la prestazione del numero 19 del Milan.

 

SEGUICI SU TELEGRAM: CLICCA QUI!

 

Ilmilanista.it

 

4

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy