Montella a Premium Sport: “Nel primo tempo siamo stati appena sufficienti. Niang? Stasera non posso fargli i complimenti”

Montella a Premium Sport: “Nel primo tempo siamo stati appena sufficienti. Niang? Stasera non posso fargli i complimenti”

Vincenzo Montella dice la sua sul pareggio in rimonta del suo Milan sul Torino

MILANO – Al termine del match tra Torino e Milan, il tecnico rossonero Montella commenta la rimonta ai microfoni di Premium Sport: “Regalato di nuovo un tempo? Si sono viste due partite diverse. La prima parte del primo tempo siamo stati appena sufficienti, prestando il fianco ai contropiedi. Non basta essere appena sufficienti. Già nel finale di primo tempo meritavamo un gol, nel secondo siamo entrati con un altro impeto. Abbiamo concesso due gol sporchi, sono stati bravi loro. Nel secondo tempo dopo il pareggio la partita è stata giocata a viso aperto da entrambe le squadre.”

“Cosa ho detto alla squadra? Lo spogliatoio è sacro, non ne parlo pubblicamente., Dopo questa partita, la squadra ha imparato un’altra piccola lezione. Si vede quanto dobbiamo crescere nell’interpretazione della gara. Calabria è uscito dal campo anzitempo e per poco non prendevamo gol da quella fascia.”

Classifica giusta? Dopo 20 partite ogni squadra ha i punti che merita.”

Lentezza nel far girare la palla nel primo tempo? D’accordo, ma le cose vanno viste nel complesso. Il toro nel primo tempo era più compatto, nel secondo noi abbiamo accelerato e loro si sono allungati un po’ perché non potevano tenere lo stesso ritmo per tutta la partita.”

Squadra non concentrata in avvio? Sono d’accordo, loro avevano più temperamento. Nella prima parte eravamo appena sufficienti, ma non basta soprattutto in determinate partite. Nel finale le due squadre si sono spaccate, questo succede quando entrambe le squadre hanno l’impeto di vincere la partita.”

Niang indisponente? Diciamo che tante altre volte gli ho fatto i complimenti, stasera un po’ meno.”

Mihajlovic arrabbiato? Gli avrei consigliato di dare un ceffone a qualcuno dei suoi giocatori, così giocavano con un uomo in meno.”

Intanto il Milan punta Insigne...

SCOPRI TUTTE LE NOTIZIE SUL MILAN

LEGGI ANCHE SOSA DICE NO AL FENERBAHCE

LEGGI ANCHE NIANG VA ALL’ARSENAL

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy