Mihajlovic a Premium Sport: “Sono infuriato, non vincere questa partita è folle”

Mihajlovic a Premium Sport: “Sono infuriato, non vincere questa partita è folle”

Ecco le parole del tecnico granata, deluso dal pareggio contro i rossoneri dopo essere stato in vantaggio di 2 gol

MILANO – Il tecnico del Torino Sinisa Mihajlovic commenta ai microfoni di Premium Sport il pareggio subito in rimonta dal Milan: “Ancora una volta una rimonta? Devo dire che non sono arrabbiato, sono infuriato e molto deluso. Continuiamo a buttare via punti. Non vincere questa partita è folle. Facciamo due gol, sbagliamo un rigore e ci fermiamo. Prendiamo due gol e ricominciamo a giocare. Mi dispiace che non riesco a far fare il salto di qualità alla mia squadra. Commettiamo sempre gli stessi errori. Buttando così via i punti non parliamo neanche più di Europa, così diventa molto difficile.”

Cosa ho detto ai ragazzi? Niente, non  mi piace parlare dopo la partita, parleremo domani.”

Perché siamo arretrati così tanto nel secondo tempo? Me lo chiedo anche io. Abbiamo dimostrato che giocando in una certa maniera li possiamo battere, poi torniamo indietro senza motivo. Così non si può giocare.”

Merito del Milan? Dobbiamo saper gestire meglio queste situazioni. E’ normale subire la reazione del Milan, ma bisogna gestire meglio la palla, non sbagliare passaggi semplici. Crei occasioni e tutto e poi finisce così, in ogni partita. Mi dispiace anche per loro perché si dannano l’anima, ma evidentemente manca qualcosa a livello di personalità.”

Mercato? La scoietà sa bene quali sono pregi e difetti di quiesta squadra, noi dobbiamo vincere le partite e invogliare la società a initervenire sul mercato. Sicuramente faranno di tutto per accontentarmi. Non ci vuole un ingegnere nucleare per capire ciò che serve. Europa? Non ne voglio più parlare, soprattutto se continuiamo a buttare punti così. Non significa comunque che non ci proveremo.”

Intanto il Milan punta Insigne...

SCOPRI TUTTE LE NOTIZIE SUL MILAN

LEGGI ANCHE SOSA DICE NO AL FENERBAHCE

LEGGI ANCHE NIANG VA ALL’ARSENAL

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy