Galliani nel prepartita: “Eravamo vicini a De Boer, poi abbiamo cambiato idea”

Galliani nel prepartita: “Eravamo vicini a De Boer, poi abbiamo cambiato idea”

L’Ad ha parlato prima del match di Marassi della situazione della squadra e del possibile arrivo del tecnico nerazzurro

MILANO – Adriano Galliani, amministratore delegato del Milan, prima del match contro la Sampdoria ha parlato ai microfoni di Premium Sport. Quando gli è stato chiesto se il Milan fosse stato vicino a Giampaolo, il Condor ha sganciato la bomba: “E’ vero che ci ho parlato, l’ho proposto ai cinesi così come Montella. Anzi, vi dirò, avevo proposto anche De Boer, ma alla fine abbiamo optato per Montella”. Prima della partita Galliani aveva anche fatto il punto sulla situazione in campionato:  “Abbiamo fatto le prime due partite bene, poi abbiamo fatto un passo indietro con  l’Udinese ma Montella ha parlato con la squadra e stasera vedremo i risultati”. Poi ha smontato il caso Bacca, che sarà poi definitivamente chiuso da Montella a fine match: “Abbiamo tre partite in nove giorni, il turnover va fatto, non c’è nessun caso Bacca, è giusto che giochi anche Lapadula”. L’ad ha parlato anche del Milan del passato, con un velo di nostalgia: “Eravamo abituati benissimo, vincevamo sempre e avevamo giocatori straordinari. Bisogna cercare di tornare a quei livelli ma è difficile. Rispetto a quegli anni ci sono meno campioni, e l’ossatura della squadra ne risente”.

Intanto Montella fa scoppiare il caso…

LEGGI ANCHE FERRERO: “MONTELLA FRATELLI COLTELLI”

LEGGI ANCHE BACCA DIVIDE I TIFOSI

LEGGI ANCHE KESSIE AMMICCA AL MILAN

LEGGI ANCHE I TIFOSI DEL CITY ACCUSANO IL MILAN

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy