Guai per Kluivert in Olanda, sotto ricatto per debiti di gioco

Guai per Kluivert in Olanda, sotto ricatto per debiti di gioco

L’ex rossonero si indebitò ai tempi del Twente, quando scommetteva sulle partite della prima squadra

MILANO – Patrick Kluivert è nei guai. L’ex giocatore rossonero, ora dirigente del Psg, si è trovato invischiato in un giro di scommesse nel 2015, quando allenava le riserve del Twente. Secondo il sito de Volkskrant, l’olandese aveva scommesso su alcune gare della prima squadra, accumulando un grosso debito di gioco. Dopo l’arresto di cinque membri del gruppo di scommettitori, sono state effettuate le perquisizioni, ed è emerso anche il nome di Kluivert. Ma secondo il suo avvocato, l’ex giocatore di Ajax e Barcellona, sarebbe solo una vittima e avrebbe anche ripagato gran parte dei debiti accumulati. E intanto Berlusconi interviene sul closing – CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy