Dai social, Pellè: “Grazie ragazzi!”… Ma i suoi follower…

Dai social, Pellè: “Grazie ragazzi!”… Ma i suoi follower…

L’attaccante della Nazionale, seguito anche dal Milan nelle scorse giornate di mercato, protagonista di uno dei tre errori dal dischetto posta un messaggio di ringraziamento sul suo account Instagram, ma i suoi seguaci non sembrano averla presa bene

MILANO- Graziano Pellè, attaccante del Southampton, convocato da Conte per far parte dell’elenco dei 23 per Euro2016, ieri sera, nel quarto di finale perso ai calci di rigore contro la Germania, si è reso protagonista di un gesto “di cattivo gusto”: prima dell’esecuzione del penalty, si rivolge a Neuer mimandogli il gesto dello “scavetto” in maniera alquanto spavalda, poi calcia in modo scomposto e fallisce clamorosamente la massima punizione che poteva cambiare l’esito della gara. Questo gesto ha rovinato l’ottima prova, fino a quel momento, della punta classe ’85, che ha sempre dato il suo apporto egregiamente alla manovra degli Azzurri durante le partite con Belgio, Svezia e Spagna, siglando anche due reti. Poche ore fa il messaggio di ringraziamento postato sul proprio account Instagram ai compagni e ai tifosi per  l’apporto mostrato:

“Nonostante un epilogo triste , porterò per sempre il ricordo di un gruppo fantastico , un gruppo di 23 leoni. Che dal primo giorno di ritiro , fino ad oggi si sono sempre aiutati , nel bene e nel male, GRAZIE RAGAZZI. “Purtroppo” è il calcio , pieno di momenti piacevolmente indimenticabili e momenti da dimenticare, ma è pur sempre lo sport più bello al mondo, AMO IL CALCIO.. E grazie ad una nazione intera che ci ha supportato fino all’ultimo respiro o lacrima di questo torneo, ORGOGLIOSO DI ESSERE ITALIANO.”

Cattura

Tuttavia i suoi follower non sembrano averla presa bene dopo quell’errore:

Cattura

2

3

8

cc

Ilmilanista.it

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy