ZOOM – Lavezzi, uomo conteso del mercato: è derby tra Milan e Inter

ZOOM – Lavezzi, uomo conteso del mercato: è derby tra Milan e Inter

ZOOM – Lavezzi, uomo conteso del mercato: è derby tra Milan e Inter

È la notizia bomba delle ultime ore: il Milan è piombato su Ezequiel Lavezzi, tra i giocatori più discussi di questa sessione di mercato. Per lui alla finestra c’è, tra tutte, l’Inter, ma i rossoneri non hanno intenzione di restare a guardare i rivali…

PROFILO – L’argentino è in uscita dal Paris Saint-Germain, squadra in cui milita dal 2012. Arrivato dal Napoli per 30 milioni di euro, Lavezzi con i parigini ha vinto di tutto, almeno sul suolo nazionale. In effetti, il suo acquisto fu tra i primi mattoni che diedero vita al Psg formato macchina da guerra. La sua avventura sotto l’ombra della Tour Eiffel inizia tra entusiasmi e gol, poi, con il passare del tempo e il sensibile aumento della concorrenza, l’attaccante non ha più trovato tutto quello spazio che forse chiedeva e si aspettava. Ecco perché negli ultimi mesi avrebbe maturato la decisione di essere ceduto. Il suo contratto è in scadenza a giugno. A trent’anni, sa che il prossimo sarà con tutta probabilità l’ultimo importante della sua carriera. Dovrà quindi essere totalmente convinto dal progetto che gli verrà presentato.
AFFARE POSSIBILE? – Pro: Gli manca l’Italia. El Pocho è rimasto molto affezionato al calore e al calcio italiani: non proprio sibilline sono state le sue ultime dichiarazioni in tal senso. Il fattore nostalgia potrebbe dunque rivelarsi decisivo già da subito. Contro: se il Psg ha tutte le intenzioni di venderlo a gennaio per monetizzare, il giocatore sarebbe invece più propenso a resistere fino a giugno in modo da essere svincolato e strappare un contratto migliore. Le recenti dichiarazioni del suo compagno di squadra Ibrahimovic, poi, suonano come una sorta di divieto di vendita: “Lavezzi serve a me quest’anno”.
DERBY DI MILANO – Corteggiando l’attaccante, il Milan sfida apertamente l’Inter in un braccio di ferro dall’esito tutt’altro che prevedibile. Una sorta di derby di mercato, che potrebbe tenere banco ancora per molto. O meglio, almeno fino al 10 gennaio, quando a Milano avrà luogo l’incontro tra Galliani e il procuratore di Lavezzi, Alejandro Mazzoni. Thohir, intanto, ha giocato d’anticipo: l’amichevole a Doha ha permesso ai nerazzurri di intavolare subito una discussione con i dirigenti del Paris Saint-Germain. Questo, naturalmente, assicura loro un forte vantaggio. Ma Galliani non è rimasto a guardare e ha subito scoccato la contromossa. Quando si dice un derby infuocato… Di cui solo il tempo ci dirà il vincitore.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy