Roberto Inglese è stato vicino al Milan

Roberto Inglese è stato vicino al Milan

Acquistato dal Napoli, l’attaccante è da sempre un tifoso rossonero ed è stato anche in orbita Milan

MILANO – Roberto Inglese è un calciatore del Napoli, con un operazione costata 10 milioni di euro in totale, lasciandolo al Chievo Verona fino al 2018. Ma l’attaccante è stato cercato anche dal Milan, a riferirlo è Lucio Rullo, scopritore dell’attaccante a CalcioNapoli24: “Giocava a centrocampo: scartava tutti e arrivava al tiro, si divertiva per questo. Ma non lo vedevo realizzarsi al meglio in quella posizione. Io collaboravo con il Milan, c’era Bertani all’epoca. I rossoneri vennero a fare dei campus a Vasto, c’erano anche De Sciglio, Fossati, Paloschi. Nel vedere Inglese mi nacque l’idea di metterlo attaccante. Bertani, responsabile del Milan, mi disse: ‘Hai ragione, questa è una prima punta’. Inglese uomo? Quando torna a Vasto è di un’umiltà che ti spiazza, sta seduto con la gente, ritrova gli amici che aveva. Il Napoli ha preso un ragazzo intelligentissimo. Il Milan ci disse: ‘Non lo date a nessuno, lo vogliamo noi’. Era promesso sposo. Poi Bertani passò a fare l’osservatore e cambiò società. Da lì non se ne fece più nulla. Di quale squadra è tifoso? Del Milan, perchè lui ci giocava spesso contro. Andavamo a vedere le partite e lui mi diceva ‘Quanto vorrei giocare qui'”.

 

SEGUICI SU TELEGRAM: CLICCA QUI!

 

Ilmilanista.it

 

4

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy