MERCATO – La Juventus prova a rubare Soriano

MERCATO – La Juventus prova a rubare Soriano

Soriano apertura

MILANO – La Juventus prova a mettere i bastoni fra le ruote rossonere. Adriano Galliani puntava molto su Witsel per quanto riguarda il trequartista da regalare a Sinisa Mihajlovic.  Ma sorge un problema di natura puramente economica. Il costo del giocatore dello Zenit è pari a 35 milioni di euro, poco più di quelli che sono già stati spesi per Alessio Romagnoli, tanto criticato per il costo alla Alessandro Nesta e poi tanto lodato per l’intervento calcistico sempre di stampo dell’ex centrale di Lazio e Milan. Con lui, da sottolineare, anche la prestazione eccellente degli altri acquisti come Andrea Bertolacci e Carlos Bacca che hanno già iniziato a far sognare i tifosi milanisti.

 

WITSEL COSTA TROPPO – Quindi per arrivare a lui bisognare fare cassa e al momento, i partenti, rimangono Zaccardo, Nocerino e altri due difensori come Gabriel Paletta e Alex. Probabilmente i 35 milioni per pareggiare i conti saranno difficilmente raggiungibili. E allora il buon Sinisa continua a puntare vecchie conoscenze. Questa volta gli interessi sono tutti per il blucerchiato Roberto Soriano che può essere portato a Milano con soli 15 milioni di euro. Ma nelle ultime ore quello che sembrava un’affare quasi concluso ha iniziato a complicarsi: tutta colpa della Juventus pigliatutto che ha effettuato, in giornata, un blitz capitanato dal solito Beppe Marotta che, dopo i vari infortuni, deve ricominciare da capo a costruire una squadra competitiva su tutti i fronti in cui sarà impegnata la formazione di Massimiliano Allegri.

Ilmilanista

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy