IL SOGNO – Ag. Martinez: “Che coppia con Ibra ma ancora non è fatta”

IL SOGNO – Ag. Martinez: “Che coppia con Ibra ma ancora non è fatta”

Fermi tutti, parla Luiz Henrique Pompeo. Lo fa da Oporto, dove ha visto per la seconda volta Adriano Galliani. Il tema della discussione è Jackson Martinez, sogno di vecchia data dell’ad rossonero, ora obiettivo caldissimo per il Milan. Per 35 milioni di euro, il prezzo della clausola rescissoria, può lasciare…

Fermi tutti, parla Luiz Henrique Pompeo. Lo fa da Oporto, dove ha visto per la seconda volta Adriano Galliani. Il tema della discussione è Jackson Martinez, sogno di vecchia data dell’ad rossonero, ora obiettivo caldissimo per il Milan. Per 35 milioni di euro, il prezzo della clausola rescissoria, può lasciare il Porto. Il punto è che ci sono pure il Valencia, che se la gioca alla pari coi rossoneri, e l’Arsenal di Arsene Wenger. “E’ difficile dire esattamente a che punto siamo -spiega Pompeo in esclusiva per Tuttomercatoweb.com-. Il Milan è stato qui, abbiamo parlato ma non abbiamo ancora trovato un accordo definitivo. Può arrivare tra qualche giorno. Col Milan, intende? “Jackson è un calciatore importante, ci sono tante squadre, non solo il Milan”. Che però lo segue da un anno. “E’ vero. Un anno fa Galliani provò a portare Martinez al Milan, ma era un momento difficile. Rinnovammo il contratto poco prima della sua chiamata con il Porto. Ora, ripeto, non c’è niente di definitivo”.

 

 

 

Quando vi rivedrete? E dove, soprattutto? “Ancora non lo sappiamo, vediamo nei prossimi giorni se ci saranno i presupposti concreti per farlo”. I tempi si allungano. “E’ normale, è una affare di una portata importante. Non è solo per i soldi ma per l’importanza di Jackson ma questo vale per tutte le trattative di questa tipologia”. Insisto: problema di soldi? “No, non è un problema di soldi, è solo normale che in un affare del genere ci sia una tempistica per riflettere, per pensare, per decidere. Se il Milan dovesse prendere Jackson, sarebbe per farlo diventare il capocannoniere della Serie A, dunque i tempi lunghi sono normali. Ma non c’è nessun problema tra di noi”. Martinez al Milan, magari con Ibrahimovic. “Ibrahimovic è un grande calciatore. Sarebbe una grande coppia, ma quel che è certo è che siamo aperti a tutte le squadre”. Speficichiamo: non è fatta col Milan e su Martinez non c’è solo il Milan. “Per Jackson ogni opportunità è importante perché rispettiamo tutti quelli che vogliono parlare con noi. Niente è sicuro, però il Milan è troppo grande, tutti vogliono giocare lì. Sono certo che con o senza di lui tornerà grande, ai livelli che gli competono”. (fonte: Milannews.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy