L’asse Genova-Milano: chi arriva e chi no

L’asse Genova-Milano: chi arriva e chi no

Il rapporto di mercato tra Milan e Genoa non sembra cambiato di una virgola, nemmeno con la nuova società

MILANO – Il Milan dopo i sette acquisti sta pensando e riflettendo molto questi giorni sulle cessioni. Sono già stati ceduti Kucka e Poli, e Vangioni è ad un passo dal River Plate. In questi giorni poi si sta infittendo il discorso con il Genoa sul piano delle cessioni, Enrico Preziosi si conferma ad avere nella società rossonera uno dei suoi principali interlocutori in tema di acquisti e cessioni, anche dopo l’addio di Galliani.

Bertolacci milan
Bertolacci milan

Il ritorno del centrocampista romano a Genova sembra cosa di giorni. Andrea Bertolacci è sempre più lontano da Milano e si sta discutendo per un prestito, ma ancora si cerca l’accordo economico e se i rossoblù potranno o meno esercitare qualche diritto di acquisto al termine del prestito.

Frena invece l’arrivo di Lapadula al Genoa. Innanzitutto Preziosi ancora non ha venduto Il Cholito Simeone e senza la sua cessione è improbabile un arrivo di Gianluca Lapadula a Genova. Un altro ostacolo nel far arrivare Lapadula al Genoa è il costo dell’operazione che Preziosi pensa sia troppo alto: infatti i rossoblù si sta cautelando con Filip Djordjevic dalla Lazio.    Intanto per Biglia ore calde…

 

SEGUICI SU TELEGRAM: CLICCA QUI!

Ilmilanista.it

 

4

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy