FOCUS – Tanti possibili addii in casa Milan, in otto sono in scadenza

FOCUS – Tanti possibili addii in casa Milan, in otto sono in scadenza

Sono otto i contratti in scadenza a giugno in casa Milan. Da Montolivo a Balotelli, passando per Abbiati e Mexes, saranno tante le decisioni da prendere

Mario

MILANO – Doveva essere la stagione della svolta, per adesso si tratta solo di una stagione “normale”. Il Milan di Sinisa Mihajlovic è stato rinforzato a giugno con tanti investimenti, ma i risultati al momento non stanno arrivando. Il girone di ritorno deciderà il futuro del tecnico rossonero, mentre il futuro di diversi giocatori del Milan sembra segnato. Sono infatti otto i giocatori del Milan con il contratto in scadenza nel giugno 2016 e non tutti hanno il rinnovo assicurato. 

ADDII CERTI – In quattro non rinnoveranno sicuramente il contratto con il Milan, a cominciare da Christian Abbiati, quasi sicuramente al suo ultimo anno da giocatore. Per lui potrebbe essere pronto un ruolo da dirigente, al termine della stagione si deciderà il suo futuro. Due difensori centrali da qui a giugno non faranno parte della rosa del Milan, stiamo parlando di Philippe Mexes e Cristian Zapata. Entrambi sono sul mercato e potrebbero partire già a gennaio, ma quel che è certo è che nel 2016-2017 saranno lontani da Milanello. Per Mexes è ancora vivo l’interesse della Fiorentina, mentre Zapata potrebbe essere usato come pedina di scambio. Nocerino è l’ultimo rossonero in scadenza che non farà parte del Milan a lungo, su di lui ha messo gli occhi Donadoni per il suo Bologna e potrebbe dire addio già a gennaio.

RINNOVI INCERTI – Tra fine prestiti e scadenze sono tre i rossoneri in bilico. Il più lontano dalla conferma è Alessio Cerci, che con Mihajlovic sta trovando più spazio ma difficilmente verrà confermato e al termine del prestito tornerà a Madrid. Molto probabilmente l’investimento di giugno per il Milan sarà un esterno destro, ma quasi sicuramente non sarà lui l’uomo scelto dalla società. Per quanto riguarda Alex dipenderà molto dal centrale brasiliano, se continuerà a dare garanzie tecniche e fisiche come sta facendo in questo periodo, la società al termine della stagione proporrà un rinnovo annuale all’ex Chelsea. Il caso più difficile da decifrare è, guarda caso, quello che riguarda Mario Balotelli. Frenato dalla pubalgia, potrebbe essere il vero acquisto di gennaio del Milan per avvicinare la zona Europa. Il prestito terminerà a giugno e non ci sono cifre prestabilite per il riscatto, il Milan a giugno dovrà discutere con il Liverpool per decidere il futuro di Mario. Sarà Jurgen Klopp ad avere l’ultima parola, in accordo proprio con Balotelli, per capire quale sarà la scelta più giusta per il Liverpool e per Mario, con il Milan che resterà alla finestra. 

L’UNICA CERTEZZA – Un rossonero certo del rinnovo è Riccardo Montolivo, il capitano del Milan resterà anche al termine dell’attuale contratto. Ha già parlato l’ex Fiorentina, dichiarando che è disposto a ridursi l’ingaggio pur di rimanere a Milano. La società ha già pianificato il suo rinnovo e in un momento in cui il centrocampo rossonero è in ricostruzione, avere una certezza come Montolivo è fondamentale per il Milan. Il rinnovo verrà formalizzato nelle prossime settimane, in attesa di nuovi centrocampisti che possano alzare il tasso tecnico della mediana rossonera. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy