FOCUS – Soriano, affare possibile: ma attenzione alla concorrenza…

FOCUS – Soriano, affare possibile: ma attenzione alla concorrenza…

Alla scoperta di Roberto Soriano, tra i nomi più caldi del mercato invernale

Gennaio è alle porte e con esso, ovviamente, il mercato invernale. Galliani è stato chiaro: non arriveranno big. Ma la squadra ha necessariamente bisogno di rinforzi se vuole rilanciarsi in campionato. Uno dei nomi più caldi di questo inverno rossonero è quello di Roberto Soriano.

IDENTIKIT – Classe ’91, Soriano è un talento in continua ascesa. Tanto che è ormai saldamente nel giro della Nazionale azzurra. È un giocatore moderno, duttile, che può facilmente ricoprire qualsiasi ruolo di centrocampo: ai tempi della Sampdoria, Mihajlovic lo impiegava senza troppi problemi anche dietro le punte. Assicura sia qualità che quantità.
GLI ESORDI, LA CONSACRAZIONE – Cresciuto nelle giovanili del Bayern Monaco, nel 2009 arriva alla corte del club blucherchiato. Sei mesi di Primavera, intervallati da varie aggregazioni alla prima squadra, fino alla convocazione per la gara con il Palermo nell’ultima giornata del campionato di Serie A. L’anno successivo viene girato in prestito all’Empoli, in B. Sotto Natale firma il suo primo gol in carriera, contro il Portogruaro. Fa dunque ritorno in pianta stabile alla Sampdoria, che nel frattempo è retrocessa nella serie cadetta: anche grazie alle sue prestazioni i doriani riescono ad ottenere subito la promozione. Soriano diventa titolare con l’arrivo di Mihajlovic, che ne esalta doti e caratteristiche tecniche. È il 2013, l’anno della consacrazione: mette a segno 5 gol in 29 partite e si aggiudica il premio come Giovane Rivelazione della Serie A. Nella stagione attuale, finora è a quota 17 presenze in Serie A, con 4 reti e 2 assist.
AFFARE POSSIBILE, MA ATTENZIONE… – La Samp se lo gode, lo coccola, lo blinda. Gli offre un contratto fino al 2020, Soriano accetta e firma. Ma gli occhi di squadre più prestigiose sono tutti su di lui. Già quest’estate il Milan ci aveva provato, la concorrenza era agguerrita: anche il Napoli cercò in tutti i modi di accaparrarselo, poi imprevisti dell’ultimo minuto fecero saltare l’affare. Allo stato attuale, Soriano è più che mai sul mercato. Il prezzo del suo cartellino è stimato attorno ai 10 milioni di euro.

Per piazzare un colpo in grande, il Milan dovrebbe necessariamente cedere qualcuno di importante. Difficile che accada. Se Banega è dunque il sogno, Soriano è la bella realtà. Abbordabile e comunque di spessore. Ma occhio alla solita, spietata concorrenza: il talento italotedesco piace da sempre alla Juventus, che ha tutte le intenzioni di rafforzare il proprio centrocampo. La società rossonera è avvertita.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy