DAL BELGIO – Milan: Witsel sempre più lontano

DAL BELGIO – Milan: Witsel sempre più lontano

MISTERO – Sembrava fatta solo qualche settimana fa per l’approdo di Axel Witsel al Milan. Il portale sudinfo.be era stato il primo a far circolare la notizia, definendo ‘praticamente fatto’ l’affare che avrebbe portato il centrocampista belga a vestire la maglia rossonera, con tanto di foto di impiegati degli store…

MISTERO – Sembrava fatta solo qualche settimana fa per l’approdo di Axel Witsel al Milan. Il portale sudinfo.be era stato il primo a far circolare la notizia, definendo ‘praticamente fatto’ l’affare che avrebbe portato il centrocampista belga a vestire la maglia rossonera, con tanto di foto di impiegati degli store ufficiali del Milan con la maglietta rossonera di Witsel già pronta.

INTOPPO – Lo stesso sudinfo.be, dopo qualche giorno di silenzio e di calma piatta, rivela i motivi dello stand by della trattativa. Lo Zenit San Pietroburgo infatti, dopo essersi accordato con il Milan sulla base di 30 milioni per il cartellino del giocatore, avrebbe rilanciato chiedendo circa dieci milioni in più alla dirigenza milanista. Il motivo è presto detto: lo Zenit vorrebbe infatti monetizzare di più vista l’imminente entrata di Mr Bee all’interno della società, che porterebbe soldi freschi da investire subito. 

RILANCIO – I giochi non sono ancora chiusi. Sudinfo.be è convinto che la trattativa, prima o poi, si concluderà con la fumata bianca e il passaggio del giocatore in Italia, con il Milan che proverà fino all’ultimo a tenere il prezzo del cartellino sotto la soglia di allarme. 

Il Milanista

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy