CALABRIA – L’agente: “Prestito? No grazie”

CALABRIA – L’agente: “Prestito? No grazie”

GIOVANE – Calabria resta al Milan, almeno per ora. Lo conferma l’agente del classe ’96 che, secondo quanto riferisce Canale Milan, avrebbe rifiutato tutte le offerte arrivate fino ad oggi per il suo assistito. “Il prestito è da escludere assolutamente in questo momento”, ha rivelato, “Davide ora ha bisogno di…

GIOVANE – Calabria resta al Milan, almeno per ora. Lo conferma l’agente del classe ’96 che, secondo quanto riferisce Canale Milan, avrebbe rifiutato tutte le offerte arrivate fino ad oggi per il suo assistito. “Il prestito è da escludere assolutamente in questo momento”, ha rivelato, “Davide ora ha bisogno di crescere con calma, anche se poi le cose nel calcio possono cambiare molto velocemente”.

RUOLO – Mihajlovic è rimasto stregato dalla personalità e dalla disciplina del prodotto del vivaio: “E’ un difensore moderno, ottimo in fase di copertura, ma anche capace di proporsi in fase di attacco. Sarà molto utile per il mister”. Proprio il gradimento di Sinisa è forse il motivo principale che potrebbe trattenere il talento a Milanello: “Con noi sono stati chiari, lui ora è uno dei quattro terzini della prima squadra e Davide quest’anno si farà trovare pronto ad ogni occasione”.

TRADIZIONE – Senza scomodare paragoni importanti, come ad esempio quello di Paolo Maldini, Davide Calabria continua la tradizione di giovani terzini rossoneri usciti dal vivaio. Non molto fortunati forse nella loro carriera in Serie A, ma in quel ruolo i rossoneri hanno sempre sfornato giocatori di prospettiva. C’è Darmian, cresciuto a Milanello, ma esploso altrove; De Sciglio, bloccato troppo spesso dagli infortuni; anche Abate, nonostante nasca come ala offensiva e arretrato sempre più nella sua carriera. 

Il Milanista

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy