BELGA – Bye bye Witsel: il Milan dice basta

BELGA – Bye bye Witsel: il Milan dice basta

Le alte pretese dello Zenit hanno estenuato i rossoneri, che potrebbero aver deciso di abbandonare definitivamente la pista che porta al riccioluto centrocampista ex Benfica

witsel verita milan

BELGA – L’accelerata decisiva c’è stata e la dirigenza rossonera sembra aver scelto. Sarà probabilmente Soriano l’obbiettivo principale per il centrocampo del Milan. Dopo un’estate intera di trattative con lo Zenit, Galliani ha detto basta alle pretese altissime del club russo, che per Witsel non ha mai chiesto meno di 30 milioni di euro. Cifra fuori budget se considerate lo stipendio del giocatore (3 milioni di euro n.d.r.) e le prestazioni della stagione appena finita, buone ma non di certo da top player.

ROTTURA – Un tira e molla continuo quello tra le due squadre, con i russi che di abbassare le pretese non ne hanno voluto mai sapere, irritando inoltre i rossoneri quando, seppur simbolicamente, spararono la cifra monstre di 90 milioni di euro per il belga. Un rapporto mai decollato, nonostante Witsel abbia mostrato simpatia e rispetto verso il Milan, che già in passato aveva corteggiato il giocatore prima che sbarcasse allo zenit.

BYE BYE – Sembrerebbe così tramontare quella che per questi mesi è stata la prima alternativa del Milan per il centrocampo, un’ipotesi sempre avallata dai tifosi, che tanto avrebbero gradito lo sbarco a Milano del riccioluto belga. Non piange troppo Sinisa Mihajlovic, che l’alternativa l’ha sempre proposta, quel Roberto Soriano più giovane e più ‘economico’ di Witsel, uomo fidato del tecnico serbo. La Samp e il Milan trattano, mentre lo Zenit al momento rimane a bocca asciutta.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy