Badelj ha detto di no a Premier e Bundes, vuole la Serie A

Badelj ha detto di no a Premier e Bundes, vuole la Serie A

Il centrocampista croato ha intenzione di rimanere in Italia, su di lui Roma, Milan ed Inter

MILANO – A Firenze continuano a domandarsi quale sarà il futuro di Milan Badelj: il contratto del croato scadrà nel 2018 e per ora non c’è intenzione di rinnovarlo. La Fiorentina potrebbe tentare di piazzarlo già a gennaio per cercare di ricavare una somma importante che altrimenti difficilmente riuscirebbe ad ottenere nelle prossime sessioni di mercato, ma finora non sono arrivate offerte intorno a quei 10-12 milioni richiesti dalla dirigenza viola.

“No” alle avances estere – Come riporta FirenzeViola.it, Badelj avrebbe rifiutato alcune offerte provenienti da altri campionati: scartata a priori l’opzione cinese, il centrocampista viola avrebbe detto di no anche a Tottenham e Leicester, oltre che ad alcuni club della Bundesliga.

Solo l’Italia – Sempre secondo quanto riportato da FirenzeViola.it, Badelj non vorrebbe abbandonare la Serie A, almeno per altri due o tre anni. Il giocatore infatti in Italia si trova benissimo e sembra non aver intenzione di trasferirsi altrove.

Le alternative – Le pretendenti in Italia sono sempre le stesse: Milan ed Inter si sfidano da tempo in un derby di mercato per il croato, ma ultimamente si è inserita prepotentemente anche la Roma. La Fiorentina aspetta l’offerta migliore, ma non è assolutamente escluso che Badelj possa concludere la stagione a Firenze per poi tornare a guardarsi intorno la prossima estate. Intanto ecco come si muove il mercato in casa Milan…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy