ALEX TELLES – Poteva essere rossonero, ma Mancini si intromise

ALEX TELLES – Poteva essere rossonero, ma Mancini si intromise

Il neo acquisto nerazzuro al centro del retroscena svelato dalla Gazzetta dello Sport. Già Seedorf lo chiese ai tempi del Milan, ma Mancini si impose per portarlo in Turchia

alex telles inter milan

ALEX – Dopo la pausa delle nazionali sarà di nuovo Serie A. Il vasto e ricco menù del nostro campionato offrirà come portata principale il derby della Madonnina, che al momento vede l’Inter favorita grazie al punteggio pieno in campionato e a un gioco espresso nel complesso migliore rispetto a quello rossonero. Sarà probabilmente la giornata del ritorno di Mario Balotelli o dell’esordio stagionale di Icardi, alle prese fin’ora con guai muscolari. Sarà con molta probabilità anche l’occasione per vedere all’opera il neo acquisto del Biscione, Alex Telles.

TELLES – Talentuoso terzino sinistro con licenza di attaccare, il giocatore è uno dei pupilli di Mancini, che lo ha voluto fortemente dal Galatasaray. Proprio il Mancio sarebbe stato l’artefice del primo approdo in Turchia, quando c’erano anche gli occhi del Milan su di lui. Riporta infatti Gazzetta.it che Clarence Seedorf voleva portarlo a Milano quando era alla guida dei rossoneri, ma fu proprio l’insistenza dell’allenatore ex City a farlo sbarcare al Gala. Un derby, quindi, dal sapore strano per Alex, che la Madonnina, rossonera o nerazzurra, c’è l’aveva scritta nel destino.

_______________________________________________________________________

Resta collegato tutto il giorno con IlMilanista.it. Sotto ogni articolo, a partire da metà mattinata, troverai il video della Rassegna Stampa. Leggi tutti i quotidiani in chiave rossonera con un semplice clic. IlMilanista.it ti aspetta inoltre con la sua diretta live, le voci del pre e post partita e il commento in occasione di ogni gara ufficiale e amichevole del nostro Milan. Accendi la tua passione rossonera.
_______________________________________________________________________

banner ilmilanista

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy