Roma, Kolarov: “Se non andiamo in Champions è solo colpa nostra”

Roma, Kolarov: “Se non andiamo in Champions è solo colpa nostra”

Ecco le dichiarazioni del serbo

di Redazione Il Milanista

MILANO – Inter, Atalanta, Milan e Roma: quattro squadre per due posti. La bagarre in zona Champions League non smette di regalare emozioni.

Un milanista vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale!
Segui il Milan ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

Il prossimo, nonché penultimo turno di campionato, che avrà inizio domani, potrebbe davvero essere decisivo con due partite cruciali come Napoli-Inter e Juve-Atalanta. Il Milan, dal canto suo, dovrà battere il Frosinone a San Siro, mentre la Roma se la vedrà col Sassuolo al Mapei Stadium. Della corsa Champions, ai microfoni di DAZN, ne ha parlato il terzino giallorosso Kolarov. 

LE SUE PAROLE – “Nel calcio può succedere di tutto: col City mi è capitato di vincere il titolo all’ultima giornata, al 90′ eravamo sotto di un gol e alla fine abbiamo vinto per 3-2. Stavolta non è tutto nelle nostre mani, dobbiamo sperare che le altre perdano punti. Noi come professionisti abbiamo l’obbligo di vincere con Sassuolo e Parma, poi si vedrà. Sicuramente l’obiettivo era centrare la Champions, quindi ognuno si deve prendere le proprie responsabilità: ad andare in campo sono i giocatori per cui i primi responsabili, se non arrivasse la Champions, saremmo noi”.

Intanto, rivoluzione da 100 milioni: cinque stelle per il Milan! > CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy