DERBY – Dimenticando Higuain e Icardi, due debuttanti in cerca di consacrazione

DERBY – Dimenticando Higuain e Icardi, due debuttanti in cerca di consacrazione

DERBY – Un girone dopo le due squadre stanno dimenticando, chi per un motivo, chi per un altro i due argentini

di Redazione Il Milanista

DERBY

DERBY – DERBY – Dimenticando Higuain e Icardi, due debuttanti in cerca di consacrazione

DERBY - Dimenticando Higuain e Icardi, due debuttanti in cerca di consacrazione
DERBY – Dimenticando Higuain e Icardi, due debuttanti in cerca di consacrazione

DERBY – L’ultima stracittadina giocata ha visto trionfare i nerazzurri all’ultimo minuto con gol all’ultimo minuto di Icardi che bruciò sul tempo Musacchio e trafisse Donnarumma. Una rete che fece vincere all’ex Samp il duello a distanza con Higuain. Oggi invece la partita che si va a giocare ha perso i protagonisti del derby argentino facendo cambiare radicalmente le due squadre. Il Milan ha rimandato al mittente Higuain (girato al Chelsea) e l’Inter invece è alle prese con Mauro Icardi e alla sue richieste contrattuali che lo hanno portato la società metterlo fuori rosa. Ma non solo: l’allontanamento di Maurito sta danneggiando clamorosamente il suo club a vantaggio proprio dei rossoneri che sono in una condizione psico-fisica migliore. Il presente delle due società ora ha un altro nome: Lautaro Martinez da una sponda, Krzysztof Piatek dall’altra: due debuttati alla loro prima stracittadina. O meglio Lautaro all’andata c’era ma Spalletti non lo impiegò e Gattuso non aveva ancora il Pistolero. Ora i due centravanti dovranno far dimenticare Higuain e Icardi a suon di gol che potrebbe portargli alla definitiva consacrazione. Gattuso e Spalletti si affidano a loro.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy