Toro obbligato a riscattare lo scontento Niang, ma il futuro è altrove

Toro obbligato a riscattare lo scontento Niang, ma il futuro è altrove

Il Torino ha le mani legate con l’obbligo di riscatto di Niang. Per fortuna che ci pensa l’agente

di Redazione Il Milanista

MILANO – La stagione del Torino è al di sotto delle aspettative sia dei tifosi che della dirigenza tanto che Cairo ha esonerato Mihajlovic per mettere sotto contratto Mazzarri. Il grande colpo dell’estate granata è stato Niang che è arrivato dal Milan in prestito con obbligo non condizionato di riscatto a 20 milioni. La stagione del francese non è discontinua nonostante abbia grandi mezzi. Il calo nelle ultime partite sarebbe dovuto anche al fatto che l’attaccante salti gli allenamenti senza permesso: inutile dire che al tecnico toscano l’indipendenza del giocatore non fa giù , tanto che potrebbe escluderlo dai convocati. Il super agente, Mino Raiola è già all’opera. L’ipotesi è il procuratore potrebbe portare al Nizza, che sarà orfano di Balotelli. garantendo sia  i 20 milioni ai granata e di conseguenza al Milan sia una nuova squadra a Niang.

>>>>E INTANTO 4 GIOVANI SONO SEGUITI DAL MILAN…

Seguici anche su: Facebook / Instagram / Twitter

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy