Torino, Mazzarri: “Dovremo fare la partita perfetta”

Torino, Mazzarri: “Dovremo fare la partita perfetta”

Le parole del tecnico del Toro

di Redazione Il Milanista

MILANO – Alla vigilia di Milan-Torino, il tecnico granata Walter Mazzarri ha parlato nella consueta conferenza stampa di presentazione del match.

Prima di parlare della partita, Mazzarri ha voluto ricordare Gigi Radice, doppio ex di Milan e Toro scomparso ieri.

SU RADICE – “Innanzitutto mi sembra giusto e doveroso ricordare un grande allenatore della storia del Torino. Radice è stato un grande innovatore, ha cambiato il modo di allenare e di giocare a calcio. E’ il minimo fare le condoglianze alle persone a lui care, che sentono più di tutti la sua mancanza. Questo è un giorno triste per il calcio”.

SULLA GARA –  ” Ci toccherà fare la partita perfetta. Non sappiamo come giocherà il Milan visto che ha cambiato spesso modulo. Ci siamo preparati a tutte le soluzioni. E nonostante l’emergenza, hanno giocatori come Higuain, Suso, Cutrone, Calhanoglu e Kessié. Calciatori di assoluto valore, basta guardare il loro curriculum. A venticinque gare dalla fine, non me la sento di dire che sarà la partita decisiva. Come ho detto quando è iniziato il campionato non dobbiamo guardare la classifica, dobbiamo pensare a fare il meglio. E il meglio lo si fa pensando partita dopo partita. Quando abbiamo giocato al top abbiamo messo in difficoltà anche squadre di alta classifica. Mi riferisco al secondo tempo con l’Inter o la Roma, oltre alla partita importante con la Fiorentina in cui non siamo stati abbastanza concreti. Dobbiamo e possiamo ancora migliorare”. 

Ma intanto, c’è il sostituto se dovesse saltare Ibra: CONTINUA A LEGGERE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy