Tacchinardi: “Higuain con Cutrone si può, Bakayoko può crescere. Tra Pipita e Ronaldo segna prima….” esclusiva il Milanista

Tacchinardi: “Higuain con Cutrone si può, Bakayoko può crescere. Tra Pipita e Ronaldo segna prima….” esclusiva il Milanista

Alessio Tacchinardi ha parlato con noi dei nuovi centrocampi di Serie A, dell’attacco rossonero e dell’addio di Marchisio

di Redazione Il Milanista

di Luca Villari

Alessio Tacchinardi, centrocampista simbolo di quella fantastica Serie A tra anni 90’ e 2000, ha parlato al Milanista.it della nuova stagione, con un focus sui rossoneri di Gattuso.

Centrocampi in serie A. Forse era dai tempi di Pirlo-Marchisio-Vidal che, di recente, non si vedeva una mediana così. La Juventus è tornata dinamica oltre che tecnica?

Bisogna attendere quelli che saranno i risultati ma ad oggi il centrocampo della Juve è di uno spessore altissimo, a livello dei top club d’Europa, sia in campo che per le alternative. Ha tantissime varianti.

L’addio di Marchisio: alla Juventus avrebbe fatto comodo tenerlo o aveva esaurito il suo senso in bianconero?

Il suo addio mi ha ricordato un po’ il mio, non c’era più quella considerazione nel far partire un giocatore titolare perché un allenatore preferisce altri. Forse Allegri non lo riteneva più idoneo per la sua idea di gioco e tenerlo lì, abbandonarlo un po’ a sé stesso, non sarebbe stata la soluzione migliore. Se Marchisio si sente ancora giocatore è giusto così, che sia andato. Non vedo troppe polemiche: sono solo scelte.

Milan: Bakayoko paga solo problemi di ambientamento o poco adatto al nostro calcio?

C’è qualcosa che non mi quadra ancora, penso a situazioni come quella di Kondogbia. Arriva all’Inter dopo una stagione importante al Monaco e poi sembra poco adatto alla Serie A, va al Valencia e sembra un grande giocatore. Situazioni strane. A me piace Bakayoko, credo che il Milan abbia fatto un buon mercato mettendo uomini giusti al posto giusto, poi è sempre il campo a darti risposte. Alcuni giocatori si incastrano bene in alcuni campionati, altri un po’ meno, sono curioso di vedere come proseguirà la sua avventura. Ha fatto fatica anche al Chelsea ma può ritagliarsi un ruolo importante.

La convivenza Higuain-Cutrone: con un Pipita più regista d’attacco, si può?

Higuain è davvero un grande giocatore. Forse non l’avrei dato al Milan rinforzando una squadra rivale e già forte. Lui è titolare in un 4-3-3 che, a seconda dei momenti di una partita, può anche diventare un 4-2-4. In quelle fasi, magari quando devi recuperare, togliendo un centrocampista è logico inserire Cutrone. Patrick giocherà, soprattutto in Europa League, ma deve ancora maturare, per sua fortuna ha i piedi per terra. Possono convivere: Higuain è più manovriero, lui più terminale.

Polemiche in nazionale. Lei, appena approdato alla Juventus, aveva poche presenza in serie A eppure ha giocato tanto alla prima stagione con Lippi: cosa significa?

Mancini ha voluto risvegliare l’amore per la nazionale con le sue dichiarazioni. Dobbiamo capire che, ad oggi, questo è il nostro livello: basso. In realtà quando giocavo io c’era la regola dei tre stranieri, oggi i ragazzi sono davvero penalizzati. È un sistema che oggi ha delle pecche, non dobbiamo stupirci ed è difficile venirne fuori.

I centrocampisti moderni vanno meno al tiro e preferiscono il fraseggio: è un’evoluzione?

Può essere. Adesso si prova a portare in avanti più giocatori. Sinceramente a me piace il centrocampista che attacca la porta. Zielinski è forse l’unico che prova ad attaccare tirando in porta da ogni posizione, c’era Hamsik fino a poco tempo fa, oggi ce ne sono pochi. Ok le manovre ma sarebbe bello anche vedere coraggio, tiri in porta.

Segna prima Ronaldo o Higuain?

Mi auguro Ronaldo (sorride). Higuain è davvero una bella persona, l’ho conosciuto, gli auguro il meglio e son sicuro che ne farà di gol. Ronaldo ha aspettative enormi addosso, deve sbloccarsi. Spero Ronaldo ma son sicuro che anche Higuain non si farà attendere troppo. Spero che il Milan torni in Champions, conosco Rino, Maldini, persone che meritano tanta stima.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy