Serafini: “Gazidis, il Milan non è l’Arsenal”

Serafini: “Gazidis, il Milan non è l’Arsenal”

Le parole del giornalista e tifoso rossonero

di Redazione Il Milanista

MILANO – La rivoluzione di Gazidis in casa Milan sta prendendo sempre più forma: il dirigente sudafricano sta ormai iniziando ad attuare la propria filosofia calcistica.

Un milanista vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale!
Segui il Milan ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

In estate sono previsti grossi cambiamenti in Via Aldo Rossi, sia per quel che riguarda la dirigenza, sia nelle mosse di mercato per costruire la nuova squadra rossonera in vista della prossima stagione. Su MilanNews, il noto giornalista Luca Serafini, ha parlato proprio del dirigente ex Arsenal.

IL SUO COMMENTO – “Noi non siamo l’Arsenal, che non ha mai vinto la Champions, che non vince lo scudetto da 15 anni, che è diventata la più famosa rampa di lancio per talenti che per vincere vanno poi da un’altra parte. Noi siamo ormai attenti ai bilanci, ma siamo anzitutto sostenitori sportivi del secondo club più titolato al mondo. Per vincere saranno sicuramente importanti il marchio, il brand, il marketing, le scuole calcio, le magliette, gli adesivi e i portachiavi, ma servono soprattutto una società all’altezza, poi un allenatore e soprattutto una squadra competitivi. I migliori giovani li lasci comprare e rivendere dall’Atalanta e dall’Udinese, ma nella sua ricostruzione di un club vincente parta da quel milione di tifosi che sono venuti tutto l’anno a San Siro sperando non soltanto di tornare in Champions, ma soprattutto di esserne protagonisti e non controfigure”.

Intanto, rivoluzione da 100 milioni: cinque stelle per il Milan! > CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy